Eventi e Appuntamenti

28 Set 17
Ultima occasione a Casperia

Ultimo omino della stagione Asprese: un sari italiano tinto a mano da Mariagrazia Moretti per Rosita...

09 Ago 17
Abiti e non solo…

Abiti e novità da Rosita, vai a vedere la nuova pagina dedicata alla Collezione estiva di Abiti. E r...

23 Giu 17
Il 24 giugno a Casperia

Rositag. le stoffe presso il negozio D.O.P. e gli artisti artigiani del cuoio CIccalè festeggiano in...

BIANCO KHADI

Il Khadi è un cotone  grezzo, puro, cardato a mano e poi tessuto a telaio. È il cotone di Ghandi il simbolo della liberazione Indiana.

  1. Khadi e Dhoti

    kadi-cover

    Il khadi è un tassello importante nella tradizione dell’India. Non solo perché Gandhi indossava questo tessuto di cotone grezzo ed esortava gli indiani a fare lo stesso, ma anche perché attraverso il khadi l’India ha vissuto il percorso che l’ha portata all’indipendenza dal Regno Unito. 
L’immagine di Ghandi, che tutti ricordiamo, è proprio quella con l’arcolaio vestito di un solo pezzo di cotone bianco, il Dhoti. Rosita g sceglie per la sua collezione bianco-khadi, di ispirazione spirituale proprio il khadi e il dhoti. Stoffe tessute a Bodhgaya, la terrà dove il Bhudda raggiunse l’illuminazione. Da Rositag puoi acquistare stoffa e dhoti e scegliere anche abiti e camice della nuova collezione uomo.
    Foto di Alfio Fisicaro

kadi_home

TRAME D’INDIA

Vorrei accompagnarti nella mia India, sulle strade percorse dalle donne artigiane, nelle trame dei loro racconti silenziosi accanto a telai antichi. È l’India che scrive la storia di una nuova moda sostenibile. È il viaggio che non c’era.

  1. donne

    La natura ha dato alle donne un tale potere che la legge ha giustamente deciso di dargliene poco (Samuel Johnson).
    Studio e lavoro garantiscono alle giovani donne indiane libertà dai condizionamenti culturali che le vorrebbero sposate e mamme già adolescenti.
    Quando si scrive delle donne, bisogna intingere la penna nell’arcobaleno (Denis Diderot).
    …e cosi sono le donne indiane: colori e desiderio di vita.

     

  2. telaio

    Il lavoro al telaio è morbido, creativo, pulito… è l’azione del dare vita.

  3. moda sostenibile

    La moda sostenibile è moda RISPETTOSA: non inquina la terra ma soprattuto la persona che la crea; usa materiali naturali, tinte vegetali o non dannose; è la moda del pezzo irripetibile, è la bellezza dell’imperfezione.

  4. viaggio

    Presto on line tutte le notizie sul viaggio sostenibile di Rositag! Un percorso di condivisione con altre donne, un’esperienza fra fili e mani, occhi e pensieri, impegno e cambiamento.